L’idea di fondo

L’idea di fondo

Scrivere su questo blog è un’idea che avevo in mente da tempo, ma che, prima di prendere una forma soddisfacente, mi ha richiesto un bel po’ di esercizio di immaginazione

Sì, perché, come forse accade anche a voi, visualizzare prima come potrebbe realizzarsi qualcosa, mi aiuta a progettarla ed a concretizzarla meglio.

Quando l’ho iniziato, a novembre 2017, erano molti gli argomenti di cui avrei voluto scrivere, ma, come sempre, inseguire troppe cose può portare a non realizzarne nessuna o quasi. Poi, pensa che ti ripensa, mi sono resa conto che tutti quei potenziali contenuti giravano intorno ad un unico filo conduttore: l’Educazione, perché di questo mi occupo, essendo io Pedagogista. Educazione è una parola forse apparentemente desueta, ma potente che va un po’ rispolverata, amata, nutrita e portata avanti in tutte le sfere della nostra vita…

Così ho iniziato ad immaginare delle mappe mentali in cui sistemare le varie aree tematiche che mi interessano… e, per non rischiare di esagerare, ho scelto di iniziare, diciamo così “a piccole dosi”. Il mio intento è stato ed è quello di darvi soprattutto delle suggestioni e indicazioni, senza pretese didattiche o assolutistiche, ma in una forma il più possibile semplice e piacevole in modo che risultino agevoli ed utili e che voi siate incoraggiati a tornare per cercare nuovi contenuti..

In particolare, affronto temi educativi collegati a situazioni concrete, nella sezione: Pedagogia quotidiana per Genitori, con alcune riflessioni e consigli il più pratici possibile.

C’è uno spazio dedicato alle emozioni, in particolare ( ma non solo) quelle che inevitabilmente emergono nella relazione genitori-figli e che possono influenzare, talvolta in modo inconsapevole, il nostro comportamento.

Potete trovare anche spunti e suggerimenti per chi voglia raccontare e leggere storie ai bambini o accompagnarli nella scelta dei libri che possano interessarli ed incantarli.

Forse anche voi avete sentito dire che “l’educazione non ha età”. Io sono un’accanita sostenitrice della buona educazione che riguarda (… o dovrebbe riguardare) tutti noi e che mi ispira a scrivere diverse riflessioni,  spesso derivanti da episodi reali a cui mi trovo ad assistere…

Intanto vi saluto e vi auguro: buona lettura!

Giorgia Veronese,

Pedagogista per professione e per passione.