Il Blog

EDUCARE VUOL DIRE ANCHE DARE SIGNIFICATO

EDUCARE VUOL DIRE ANCHE DARE SIGNIFICATO

La mediazione educativa: i primi tre criteri Come ormai sapete, nei precedenti articoli mi sono ispirata, per gli spunti e le idee da descrivere, ai tredici criteri di mediazione del Metodo Feuerstein. Siamo ora al criterio “Mediazione del significato”. È il terzo nell’ordine dato dal 

EDUCARE A COMPRENDERE E ANDARE OLTRE

EDUCARE A COMPRENDERE E ANDARE OLTRE

Stiamo arrivando pian piano alla conclusione di questa carrellata di articoli ispirati ai tredici criteri di mediazione del Metodo Feuerstein. So che è una serie abbastanza lunga e dai contenuti forse un po’ complessi, ma credo che possano risultare molto interessanti. In particolare, penso che 

NUOVO ANNO SCOLASTICO: RIPRESA FATICOSA?

NUOVO ANNO SCOLASTICO: RIPRESA FATICOSA?

Cari genitori Vostro figlio o vostra figlia ha ricominciato ad andare a scuola e si trova in difficoltà a seguire le lezioni? Non riesce a procedere al passo con i programmi, a ritrovare il ritmo nello studio? Si sente demotivato/a e vive momenti di insicurezza 

FIGLI E GESTIONE QUOTIDIANA: PERCHÉ PUÒ SERVIRE UNA CONSULENZA PEDAGOGICA?

FIGLI E GESTIONE QUOTIDIANA: PERCHÉ PUÒ SERVIRE UNA CONSULENZA PEDAGOGICA?

Cari genitori Forse vi trovate in un momento di scoraggiamento perché vivete qualche difficoltà nella gestione quotidiana dei vostri figli e vi sentite disorientati. L’impegno che mettete ogni giorno per far funzionare ogni cosa è moltissimo ma, nonostante tutte le energie che investite, c’è sempre qualcosa 

SENTIRSI GENITORI COMPETENTI: PERCHÉ PUÒ SERVIRE UNA CONSULENZA PEDAGOGICA?

SENTIRSI GENITORI COMPETENTI: PERCHÉ PUÒ SERVIRE UNA CONSULENZA PEDAGOGICA?

Cari genitori Siete genitori e volete sentirvi mamma e papà capaci, competenti e sicuri? Vorreste avere qualcuno al vostro fianco che vi ascolta e vi guida a trovare la vostra strada e i mezzi migliori per percorrerla? Questo articolo ha lo scopo di accompagnarvi a 

ACCOMPAGNARE E GUIDARE L’ALTRO

ACCOMPAGNARE E GUIDARE L’ALTRO

I tre criteri principali e imprescindibili di mediazione Negli articoli precedenti di questa serie ho utilizzato, come spunti e idee per gli argomenti trattati, i vari criteri di mediazione del Metodo Feuerstein. Per proseguire la descrizione delle modalità educative e formative ispirate ad essi, mancano 

SETTEMBRE: GIOCHIAMO ANCORA ALL’ARIA APERTA

SETTEMBRE: GIOCHIAMO ANCORA ALL’ARIA APERTA

Cari bambini, siamo a settembre e tra poco riprendono le scuole. Vi auguro con tutto il cuore che possiate tutti, anche i ragazzi più grandi, frequentarle in presenza! Dopo diverso tempo rivedrete i vostri compagni e amici, ne conoscerete di nuovi, ritroverete i vostri insegnanti 

LA FAMIGLIA PERFETTA NON ESISTE

LA FAMIGLIA PERFETTA NON ESISTE

La famiglia perfetta non esiste! Diciamocelo, forte e chiaro! Genitori, educatori, professionisti dell’educazione e della salute, tiriamo tutti un sospiro di sollievo. Perché tutti noi forse abbiamo avuto in mente un prototipo ideale di famiglia: la famiglia perfetta, appunto. Un ideale evidentemente non raggiungibile, ma 

CONSULENZA PEDAGOGICA INDIVIDUALE

CONSULENZA PEDAGOGICA INDIVIDUALE

per adolescenti e adulti che vogliono affrontare al meglio i cambiamenti Un percorso di consulenza pedagogica individuale può aiutarti perché: – ti guida a conoscerti meglio, capire le tue motivazioni, fare chiarezza nei tuoi desideri e progetti, valorizzare i tuoi punti di forza, comprendere i 

GODIAMOCI LA NOSTRA VACANZA! (Quinta parte)

GODIAMOCI LA NOSTRA VACANZA! (Quinta parte)

Siamo al quinto ed ultimo articolo di questa piccola serie dedicata alle vacanze. Se volete leggere o rileggere i primi quattro, trovate i link in fondo. Finalmente siete arrivati nel luogo che avete scelto per la vostra vacanza. Bisogna sistemarsi, guardarsi intorno e organizzarsi almeno 

IL NOSTRO VIAGGIO PER ANDARE IN VACANZA (Quarta parte)

IL NOSTRO VIAGGIO PER ANDARE IN VACANZA (Quarta parte)

Ecco il quarto articolo di questa piccola serie dedicata all’organizzazione delle vacanze con i figli. Vi consiglio di leggere i primi tre articoli, se non l’avete fatto, perché contengono le premesse ed i suggerimenti iniziali. Sono: “Finalmente andiamo in vacanza!”, “Coinvolgere i bambini” e “Dove 

DOVE SI VA IN VACANZA? (Terza parte)

DOVE SI VA IN VACANZA? (Terza parte)

Riprendiamo il discorso sull’organizzazione delle vacanze che avete letto nei precedenti articoli: “Finalmente andiamo in vacanza!” e “Coinvolgere i bambini”. Ecco i link: https://www.educazionequotidiana.it/pedagogia-in-pillole/finalmente-andiamo-in-vacanza-prima-parte/ https://www.educazionequotidiana.it/pedagogia-in-pillole/coinvolgere-i-bambini-seconda-parte/ Vi consiglio di leggerli, se non lo avete fatto, perché contengono una premessa necessaria. Ecco ora alcuni suggerimenti che riguardano, 

COINVOLGERE I BAMBINI (Seconda parte)

COINVOLGERE I BAMBINI (Seconda parte)

Riprendiamo il discorso sull’organizzazione delle vacanze che avete letto nel precedente articolo “Finalmente andiamo in vacanza!”. Ecco il link: https://www.educazionequotidiana.it/pedagogia-in-pillole/finalmente-andiamo-in-vacanza-prima-parte/ Forse vi è venuta la curiosità e la voglia di trovare qualche idea-suggerimento per prepararvi con strategie “anti stress”. È quello che proverò a fare 

FINALMENTE ANDIAMO IN VACANZA! (Prima parte)

FINALMENTE ANDIAMO IN VACANZA! (Prima parte)

La tanto agognata vacanza si avvicina, tra poco si parte! Avete pensato a tutto o quasi e preparato i vostri giorni di libertà, divertimento e relax per tempo. Quest’anno avete desiderio, anzi, possiamo dire proprio bisogno, più che mai, di un periodo spensierato in cui 

PAROLE PER PENSARE: RESPIRO

PAROLE PER PENSARE: RESPIRO

Quanti respiri facciamo in un minuto, un’ora, un anno? Nel tempo diventano quantità incommensurabili, eppure costanti e ripetute per tutta la vita. Atti fisiologici al di fuori della nostra volontà (fortunatamente) per lo più, ma semplicemente essenziali. Magari abbiamo sempre dato per scontato questo nostro 

RICERCARE IL NUOVO, PROCEDERE E IMPARARE SEMPRE DI PIÙ

RICERCARE IL NUOVO, PROCEDERE E IMPARARE SEMPRE DI PIÙ

Noi tutti impariamo se ci predisponiamo a fare quello sforzo in più per capire qualcosa che ancora non conosciamo. Se accettiamo la sfida che venga alzato man mano il livello di ciò che ci viene richiesto, possiamo apprendere un nuovo concetto o una nuova abilità. 

PAROLE PER PENSARE: SGUARDO

PAROLE PER PENSARE: SGUARDO

Pensa allo sguardo profondo e attento di un bambino, anche piccolo, che ha in sé la forza di una saggezza antica, incomprensibile eppure immediata, quasi sacra. Ti osserva, ti fissa in silenzio (non sa ancora parlare magari) e ti senti compreso, “sondato” e analizzato fino 

COMPRENDERE IL PUNTO DI VISTA DELL’ALTRO E CONDIVIDERE

COMPRENDERE IL PUNTO DI VISTA DELL’ALTRO E CONDIVIDERE

Considerare il punto di vista dell’altro, tenerne conto in modo aperto, sviluppare la capacità di condividere e cooperare, sono conquiste da apprendere. Il senso etico e la socialità emergono grazie all’educazione, all’esempio, alla cura degli aspetti emotivi e delle relazioni interpersonali. Anche in questo articolo 

EDUCARE A RICERCARE ALTERNATIVE POSITIVE

EDUCARE A RICERCARE ALTERNATIVE POSITIVE

Anche questo articolo è collegato ai precedenti di questa sezione, che fanno riferimento ai criteri di mediazione usati dal Metodo Feuerstein. Naturalmente, solo i mediatori certificati dal centro Feuerstein di Gerusalemme, possono applicare in modo completo questo metodo, come già spiegato nell’articolo che lo descrive. 

MODIFICARSI: È SEMPRE POSSIBILE CAMBIARE E MIGLIORARE

MODIFICARSI: È SEMPRE POSSIBILE CAMBIARE E MIGLIORARE

Considerare il cambiamento, in senso migliorativo, come parte integrante di noi e del nostro personale modo di evolvere, dovrebbe essere un modo naturale di pensare. Il cambiamento è necessario alla nostra crescita, in tutte le sfere della nostra vita. Crescere nella capacità di pensiero, nella 

COMPORTAMENTO E STATI EMOTIVI: L’AUTOREGOLAZIONE POSSIBILE

COMPORTAMENTO E STATI EMOTIVI: L’AUTOREGOLAZIONE POSSIBILE

Controllare e regolare il proprio comportamento sia fisico che emotivo è una conquista importante e certamente non semplice da raggiungere. Avere una buona autoregolazione interna nel gestire azioni e reazioni emotive e comportamentali, può fare la differenza nella nostra vita personale e sociale. ADULTI E 

I PROPRI OBIETTIVI: IMMAGINARLI E COSTRUIRLI NEL TEMPO

I PROPRI OBIETTIVI: IMMAGINARLI E COSTRUIRLI NEL TEMPO

Spesso viene sottovalutata l’importanza di darsi degli obiettivi nella propria vita, sia personali che di studio e professionali. Sappiamo bene però che avere uno scopo, un traguardo da raggiungere, attiva le nostre risorse ed energie, pensieri ed azioni che si alimentano a vicenda. Artefici della 

FAVORIRE IL SENSO DI COMPETENZA DEI BAMBINI

FAVORIRE IL SENSO DI COMPETENZA DEI BAMBINI

Essere in grado di fare qualcosa, averne le competenze, spesso non coincide con la consapevolezza interiore di saperlo e poterlo realmente fare. Il senso di competenza si fonda su un insieme di percezioni e sentimenti profondi e ben più complessi, su una intima sicurezza di 

OGNI BAMBINO È UNA PERSONA UNICA E IRRIPETIBILE

OGNI BAMBINO È UNA PERSONA UNICA E IRRIPETIBILE

Crescere un bambino in modo armonioso e completo vuol dire anche dargli la possibilità di sentirsi una persona unica, un individuo con caratteristiche non ripetibili. Ogni bambino è speciale, diverso da ogni altro individuo e, crescendo con questa consapevolezza, può riconoscere che anche l’altro, come 

RACCONTARE LA PROPRIA STORIA AI FIGLI

RACCONTARE LA PROPRIA STORIA AI FIGLI

Da dove veniamo? Qual è la storia della nostra famiglia? Quanto è importante sentire di appartenervi? Legami Ogni famiglia ha i propri legami parentali, con nonni, zii, cognati, cugini, bisnonni… e porta con sé storie di un passato che spesso è anche molto lontano. “Ti 

CARI GENITORI: UNA PEDAGOGISTA AL VOSTRO FIANCO

CARI GENITORI: UNA PEDAGOGISTA AL VOSTRO FIANCO

Da tanti anni ormai vivo l’esperienza degli incontri con i genitori che mi contattano per ricevere supporto al loro impegno verso i figli. È stata ed è un’avventura ricca e interessante. Un’esperienza colma di scambi anche emotivi con le persone che si sono rivolte a 

STAI VIVENDO DIFFICOLTÀ COMUNICATIVE ED EDUCATIVE NEI RAPPORTI CON TUO FIGLIO O TUA FIGLIA?

STAI VIVENDO DIFFICOLTÀ COMUNICATIVE ED EDUCATIVE NEI RAPPORTI CON TUO FIGLIO O TUA FIGLIA?

– Sei genitore e stai vivendo un periodo difficile dal punto di vista educativo, relazionale, famigliare con tua figlia o tuo figlio? – Ti accorgi di provare emozioni contrastanti o faticose come mamma o come papà? – Ti senti disorientata o disorientato rispetto alle idee 

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: PRIMAVERA, TUTTO PRENDE NUOVA VITA

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: PRIMAVERA, TUTTO PRENDE NUOVA VITA

Oggi vi voglio parlare del mio terzo e-book della serie di Geraldina: “Geraldina e i suoi pomeriggi: primavera, tutto prende nuova vita” Geraldina Forse avete letto i miei precedenti articoli e vi ricordate che vi ho parlato dei miei primi due libri dedicati a Geraldina. 

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: INVERNO, TUTTO SEMBRA ACCELERARE

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: INVERNO, TUTTO SEMBRA ACCELERARE

Oggi vi voglio presentare il secondo e-book della serie di Geraldina: “Geraldina e i suoi pomeriggi: inverno, tutto sembra accelerare”. Geraldina Forse avete letto il mio precedente articolo e vi ricordate che vi ho parlato del mio primo libro dedicato a Geraldina. Il titolo è: 

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: AUTUNNO, TUTTO RICOMINCIA

GERALDINA E I SUOI POMERIGGI: AUTUNNO, TUTTO RICOMINCIA

Oggi vi voglio parlare di un libro che ho pubblicato tempo fa, un e-book a cui tengo molto. La protagonista, Geraldina, è un personaggio particolare nella sua semplicità, che occupa uno spazio importante nel mio mondo narrativo immaginario. Il mio “zampino pedagogico” è entrato nel 

CIBO E NUTRIMENTO. OLTRE L’APPAGAMENTO DI UN BISOGNO. ASSAGGI IN PAROLE

CIBO E NUTRIMENTO. OLTRE L’APPAGAMENTO DI UN BISOGNO. ASSAGGI IN PAROLE

Oggi voglio suggerirvi di pensare al tema del cibo attraverso i suoi significati nei vissuti e nell’immaginario di ognuno di noi. Tutti, nel nostro rapporto con il cibo, abbiamo, consapevolmente o meno, un’impronta personale, arcaica e indelebile. Questa sensazione profonda si attiva e risuona toccando 

“NON FARE AGLI ALTRI…”

“NON FARE AGLI ALTRI…”

“Facciamo più quello che è giusto, invece di quello che ci conviene. Educhiamo i figli ad essere onesti, non furbi.” (Tiziano Terzani) AVERE SUCCESSO, MA QUALE? Pare che ai nostri giorni molte persone credano che, per avere successo nella vita, sia più importante la furbizia dell’onestà. La furbizia è qui 

CHE COS’È L’EDUCAZIONE POSITIVA: I PRINCIPI FONDAMENTALI

CHE COS’È L’EDUCAZIONE POSITIVA: I PRINCIPI FONDAMENTALI

Sta per partire l’evento online gratuito: SUMMIT dell’EDUCAZIONE POSITIVA. Sarà in rete dal 26 al 31 ottobre 2020 come vi ho segnalato nel mio precedente articolo: https://www.educazionequotidiana.it/pedagogia-quotidiana-per-genitori/summit-delleducazione-positiva/ Ritrovate anche al termine del presente articolo i riferimenti per avere informazioni ed eventualmente iscrivervi gratuitamente entro il 

SUMMIT dell’EDUCAZIONE POSITIVA

SUMMIT dell’EDUCAZIONE POSITIVA

Vi voglio segnalare un interessantissimo evento online che avrà luogo dal 26 al 31 ottobre: il SUMMIT dell’ EDUCAZIONE POSITIVA. https://summit-educazione-positiva.com/registrazione-summit-fe/ CHE COS’È? È un evento virtuale GRATUITO. Scrive Clio Franconi, l’ideatrice e organizzatrice del SUMMIT: “Si tratta di esperti di rilievo che si sono 

ESSERE GENITORI OGGI

ESSERE GENITORI OGGI

Ogni genitore lo sa: crescere ed educare un figlio è uno degli impegni più importanti della vita ed è a tempo pieno, senza scorciatoie. Un impegno che può spaventare perché è chiaro fin da subito che richiede grande dedizione, pazienza e resistenza, insomma: tanta responsabilità. 

UN NUOVO ANNO SCOLASTICO PIENO DI INCERTEZZE

UN NUOVO ANNO SCOLASTICO PIENO DI INCERTEZZE

Il rientro a scuola è il banco di prova (a tutti gli effetti) su cui si stanno puntando energie, pensieri e aspettative. È una scommessa per tutti, perché di una scommessa si tratta, in fondo. Si punta sulla voglia di farcela, nella speranza che batta 

Il PAPÀ, TERZO ELEMENTO…

Il PAPÀ, TERZO ELEMENTO…

Forse avete letto l’articolo precedente: CARI PAPÀ, QUANDO ARRIVA UN FIGLIO… Il vostro ruolo verso vostro figlio, cari papà, veniva descritto come molto importante pur se “laterale” rispetto a quello della mamma. Vissuto come supporto soprattutto a lei, di aiuto emotivo e pratico, ma, nella 

CARI PAPÀ, QUANDO ARRIVA UN FIGLIO…

CARI PAPÀ, QUANDO ARRIVA UN FIGLIO…

Vostro figlio: fantasie e sogni Il desiderio di un figlio è sempre sentito in modo differente da parte di mamma e papà, per i diversi vissuti personali, di genere, culturali ed emotivi. Ci si immagina genitori attingendo alla propria esperienza di figli, alle proprie fantasie, 

SE TUO FIGLIO TI DICE “MAMMA TI ODIO!”

SE TUO FIGLIO TI DICE “MAMMA TI ODIO!”

Scenario: tu e tuo figlio di quattro anni avete litigato per un motivo anche banale (ai tuoi occhi), ma lui si è impuntato e pure tu. Alla fine lui ti ha urlato la temuta frase: “Mamma ti odio!”. Questo ti ha completamente spiazzata. Seguono altre 

LA PIPÌ A LETTO: COME COMPORTARVI CON VOSTRO FIGLIO?

LA PIPÌ A LETTO: COME COMPORTARVI CON VOSTRO FIGLIO?

Può capitare… Anche se vostro figlio ormai da qualche anno non ha più bisogno del pannolone di notte, può capitare che ogni tanto faccia la pipì a letto, soprattutto in periodi in cui si sente particolarmente insicuro. Ad esempio quando si trova di fronte ad 

L’ALBERO CHE VORRESTI

L’ALBERO CHE VORRESTI

Ecco la quarta storia… L’ALBERO CHE VORRESTI Hai mai pensato bene bene agli alberi? Come dovrebbe essere, per te, l’albero più bello? Se potessi inventartene uno, come sarebbe? Domande strane – starai pensando – e, in effetti… forse lo sono. Ma non per Vera. Vera… 

PREPARIAMOCI AL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO

PREPARIAMOCI AL PROSSIMO ANNO SCOLASTICO

Cari genitori, desidero informarvi che riprendo gli incontri con bambini e ragazzi, con l’applicazione del METODO FEUERSTEIN. * Dato il complicato anno scolastico appena trascorso, vi propongo PERCORSI con questo Metodo, sia preventivi, sia di potenziamento per i prossimi apprendimenti, in particolare: >> per bambini 

UN BAMBINO, UN GIARDINO E IL GATTO DEL VICINO

UN BAMBINO, UN GIARDINO E IL GATTO DEL VICINO

Ecco la terza Breve Storia per la Buona Notte. Vi metto i link: all’introduzione a questi racconti ed alle due storie precedenti. http://www.educazionequotidiana.it/quante-emozioni/brevi-storie-per-la-buona-notte/ http://www.educazionequotidiana.it/quante-emozioni/la-bambina-che-voleva-viaggiare/ http://www.educazionequotidiana.it/quante-emozioni/lo-chalet-di-montagna/ Un bambino, un giardino e il gatto del vicino Questa storia racconta un’avventura di Mattia, un bambino che stava tanto 

LO CHALET DI MONTAGNA

LO CHALET DI MONTAGNA

BREVI STORIE PER LA BUONA NOTTE. Storie da raccontare ai vostri bambini prima di dormire: 2^ Premessa: Come avete già letto negli articoli precedenti (vedi i link sotto), sto scrivendo qualche storia che voi genitori potete leggere o raccontare ai vostri figli per accompagnarli verso il sonno 

“LA BAMBINA CHE VOLEVA VIAGGIARE”

“LA BAMBINA CHE VOLEVA VIAGGIARE”

Premessa: Come avete già letto nell’articolo precedente “BREVI STORIE PER LA BUONA NOTTE. Storie da raccontare ai vostri bambini prima di dormire” (vedi link sotto), ho pensato di scrivere qualche storia per i vostri bambini. Voi genitori potete leggerle o raccontarle ai vostri figli per 

BREVI STORIE PER LA BUONA NOTTE

BREVI STORIE PER LA BUONA NOTTE

Troverete qualche breve storia per la buonanotte da raccontare ai vostri bambini. Le scrivo pensando a voi genitori ed alle emozioni che potete condividere con loro.

BAMBINI E “FASE DUE”: COME IN UN GIOCO EDUCATIVO…

BAMBINI E “FASE DUE”: COME IN UN GIOCO EDUCATIVO…

In questa “Fase due” dell’emergenza sanitaria è importante aiutare i bambini a gestire le parziali libertà ritrovate. Con il gioco e semplici spiegazioni li coinvolgiamo ad essere protagonisti in modo attento ma divertente, per il bene di tutti.

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (4) OGGI TI PORTO AL LAGO

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (4) OGGI TI PORTO AL LAGO

Coi genitori, proseguiamo con i viaggi della mente… Quando volete, potete portare, con la vostra voce e tanta fantasia, i vostri figli a viaggiare e vedere luoghi bellissimi. Attivate ancora i sensi e l’immaginario e proverete bellissime emozioni. Oggi si va al lago.

3) I VOSTRI RACCONTI da Genitori Narratori…

3) I VOSTRI RACCONTI da Genitori Narratori…

Vedo con piacere che state ancora raccogliendo la mia proposta di inviarmi i vostri racconti in questo periodo di “convivenza forzata” a causa dell’emergenza sanitaria. (Vedi link in fondo alla pagina). Questa volta mi ha scritto una nonna, Giovanna e vi spiegherà lei il perché. 

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE … (3)… Oggi ti porto in montagna

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE … (3)… Oggi ti porto in montagna

Ecco la terza proposta perché voi genitori possiate portare, con la vostra voce e tanta fantasia, i vostri figli a viaggiare e vedere luoghi bellissimi. Attivate i sensi e l’immaginario e proverete bellissime emozioni. Oggi si va in montagna

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (2)… Oggi ti porto nel bosco

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (2)… Oggi ti porto nel bosco

Ecco la seconda proposta per voi genitori, che potete portare, con la vostra voce e tanta fantasia, i vostri figli a viaggiare e vedere luoghi bellissimi. Attivate i sensi e l’immaginario e proverete bellissime emozioni. Oggi si va nel bosco…

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (1)… Oggi ti porto al mare

IMMAGINA DI VIAGGIARE CON LA MENTE… (1)… Oggi ti porto al mare

In questo periodo di “reclusione forzata”, voi genitori potete portare, con la vostra voce e tanta fantasia, i vostri figli a viaggiare e vedere luoghi bellissimi. Attivate i sensi e l’immaginario e proverete bellissime emozioni. Il primo viaggio è al mare…

2) I VOSTRI RACCONTI, da Genitori Narratori…

2) I VOSTRI RACCONTI, da Genitori Narratori…

Cari genitori, state rispondendo alla mia proposta (vedi i link in fondo alla pagina) di inviarmi i vostri racconti in questo periodo di “convivenza forzata” a causa dell’emergenza sanitaria. Ecco per voi anche il contributo di Matteo, un  papà che ci racconta come, ogni giorno, 

1) I VOSTRI RACCONTI, da Genitori Narratori…

1) I VOSTRI RACCONTI, da Genitori Narratori…

Cari genitori, state raccogliendo la mia proposta (vedi il link in fondo alla pagina) di inviarmi i vostri racconti in questo periodo di “convivenza forzata” a causa dell’emergenza sanitaria. Pubblico volentieri il contributo di Olivia, una mamma che ci racconta con grande generosità come, ogni 

GENITORI NARRATORI: VOLETE RACCONTARE  LE VOSTRE GIORNATE?

GENITORI NARRATORI: VOLETE RACCONTARE LE VOSTRE GIORNATE?

Cari genitori, ognuno di noi vive in modo diverso e personale queste giornate casalinghe causate dall’emergenza sanitaria. Sono alcune settimane che le scuole sono chiuse ed i vostri figli sono a casa. Anche voi, che non dovete lavorare e potete stare a casa (o che, 

PAROLE PER PENSARE: SILENZIO

PAROLE PER PENSARE: SILENZIO

Da tempo pensavo di scrivere un articolo sul silenzio, sulla sua importanza nella nostra vita frenetica. Su quanto sia prezioso e tuttavia poco presente nelle nostre giornate, poco sperimentato. Penso al silenzio come possibilità di ascoltare e di ascoltarsi e come sfondo necessario alla riflessione 

NUOVE ABITUDINI, NUOVE DOMANDE…

NUOVE ABITUDINI, NUOVE DOMANDE…

Tutto sembra essersi trasformato per questa emergenza sanitaria: città vuote, ospedali pieni, strade senza traffico. Scuole chiuse, case vissute come rifugi o prigioni, scambi sociali interrotti se non a distanza. Persone che lavorano senza tregua, rischiando la salute e altre che possono stare a casa… 

BAMBINI E EMERGENZA SANITARIA: AFFRONTARLA CON EQUILIBRIO E POSITIVITÀ

BAMBINI E EMERGENZA SANITARIA: AFFRONTARLA CON EQUILIBRIO E POSITIVITÀ

Stiamo vivendo un periodo in cui la sicurezza globale è turbata dagli eventi collegati all’emergenza da Coronavirus. Tutti noi ascoltiamo le notizie che man mano arrivano e che mutano, si può dire, di ora in ora, con apprensione e senso di smarrimento. Capiamo di dover 

PAROLE PER PENSARE: GENTILEZZA

PAROLE PER PENSARE: GENTILEZZA

In un mondo competitivo come il nostro ed in un tempo frenetico sembra di essere sempre alla rincorsa di qualcosa. A volte si tende a farlo con superficialità e anche un po’ di cinismo, confondendo obiettivi, mezzi, modalità di valutazione e valori. Si rischia così 

PAROLE PER PENSARE: BENESSERE

PAROLE PER PENSARE: BENESSERE

Che cos’è il benessere? Cosa vuol dire? Ben-essere: essere in uno stato di bene, di salute, serenità, gioia. È inteso in senso fisico e psichico, ma anche economico e sociale, come agiatezza e prosperità. In questo spazio parliamo di benessere in senso fisico ed emotivo. 

PAROLE PER PENSARE: CURIOSITÀ

PAROLE PER PENSARE: CURIOSITÀ

Significati diversi La parola curiosità può essere intesa in modi diversi, con connotazioni positive o anche negative. Essere curiosi di conoscere, sapere e scoprire, di usare ed affinare i nostri sensi, di capire, di informarsi, di approfondire… Può significare la volontà di migliorare, di modificarsi 

PAROLE PER PENSARE: CORAGGIO

PAROLE PER PENSARE: CORAGGIO

Citazioni autorevoli: “Il segreto della felicità è la libertà e il segreto della libertà è il coraggio.” (Tucidide) “Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala! L’audacia ha in sé genio, potere e magia.” (Johann Wolfgang Goethe) Frasi che ispirano Queste frasi mi 

PAROLE PER PENSARE: ATTESA

PAROLE PER PENSARE: ATTESA

L’attesa preziosa Attendere qualcosa di bello, di desiderato, di pensato anche a lungo. Quanto è preziosa l’attesa! Quanto contiene già in sé il pregustare ciò che stiamo aspettando. Ciò che desideriamo lo immaginiamo, ce lo rigiriamo nella mente più e più volte osservandone le diverse 

EDUCARE I FIGLI AL RISPETTO DEL FEMMINILE

EDUCARE I FIGLI AL RISPETTO DEL FEMMINILE

Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Tutti noi abbiamo sentito e sentiamo, quasi quotidianamente, testimonianze, storie drammatiche e storie tragiche di donne maltrattate fisicamente e psicologicamente. Storie di donne private dei loro diritti, della libertà, della loro capacità decisionale, 

EDUCARE ALLA CONSAPEVOLEZZA EMOTIVA…

EDUCARE ALLA CONSAPEVOLEZZA EMOTIVA…

Comprendere le proprie emozioni e saperle gestire è una competenza talmente importante e basilare che dovrebbe essere considerata come vera e propria materia scolastica. Come tema da affrontare fin dalla scuola dell’infanzia, anzi, fin dall’asilo nido. Perché una buona educazione all’intelligenza emotiva e sociale è 

I  PREADOLESCENTI  E  LE  REGOLE…

I PREADOLESCENTI E LE REGOLE…

Già, “le regole, queste sconosciute”… o meglio, per il preadolescente: “le regole, e chi se ne importa?” “… chi me lo fa fare di seguirle?” Sì, perché, come tutti i genitori di figli preadolescenti sanno bene, tra le tante trasformazioni che i ragazzi e le 

PREADOLESCENTI  E  GENITORI: LA COMUNICAZIONE DIFFICILE…

PREADOLESCENTI E GENITORI: LA COMUNICAZIONE DIFFICILE…

Ma io parlo al muro?… Pare che il dialogo con i figli preadolescenti, nella maggior parte dei casi, sia  molto difficile o addirittura chiuso, un percorso colmo di ostacoli da aggirare con grande pazienza e intuito. Dialogo poi… possiamo dire “monologo”, spesso! Perché loro, i 

PREADOLESCENZA:  ETÀ DI GRANDI CAMBIAMENTI…

PREADOLESCENZA: ETÀ DI GRANDI CAMBIAMENTI…

Premessa… Questo articolo e quelli che seguiranno vogliono semplicemente fornire degli spunti per riflettere su qualche tematica che riguarda la preadolescenza, per porsi qualche domanda e cercare almeno qualche risposta e, come per tutti gli altri articoli di questo blog, non possono certo esaurire l’argomento, 

INCLUSIONE, EDUCHIAMOCI  A RICERCARLA…

INCLUSIONE, EDUCHIAMOCI A RICERCARLA…

È da poco ripartito il nuovo anno scolastico e il tema dell’inclusione, che riguarda tutta la società e, molto da vicino, il mondo della scuola è più che mai attuale e ricco di possibilità… In una società sempre più frenetica come la nostra, chi non 

Le mani: lo strumento più prezioso…

Le mani: lo strumento più prezioso…

Uno degli strumenti, forse Lo strumento più raffinato e competente che esista in natura, è costituito dalle nostre mani che sanno creare, plasmare, riconoscere, rompere, aggiustare, costruire, contare, accarezzare, comunicare e mille altre abilità che tutti conosciamo. La manualità fine del bambino, come le altre 

TEMPO PER TE  STESSA, MAMMA

TEMPO PER TE STESSA, MAMMA

Dedico questo articolo alle mamme, non me ne vogliano i papà… Il caos quotidiano, chi lo risolve? Vita frenetica, bambini, orari, il lavoro, la casa, il marito, la spesa… Molte, moltissime mamme, oggi, devono affrontare mille impegni, mille incombenze, mille imprevisti… Anzi: mille e uno 

IL MARE COME EMOZIONANTE METAFORA DELLA VITA: aforismi e frasi poetiche sul mare…

IL MARE COME EMOZIONANTE METAFORA DELLA VITA: aforismi e frasi poetiche sul mare…

È luglio, uno splendido luglio e, dopo una settimana di mare, ho pescato in rete queste bellissime frasi sul mare che emozionano e, inevitabilmente, portano a riflettere sul senso della vita. Ve le propongo… – E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come 

FIGLI SOTTO ESAME: NON STRESSIAMOLI!

FIGLI SOTTO ESAME: NON STRESSIAMOLI!

Gli esami, una prova importante… Quando un figlio/una figlia deve affrontare gli esami scolastici – per la prima volta, come quelli del terzo anno di scuola secondaria di primo grado (la vecchia terza media) o per la seconda volta, come quelli di maturità -, sappiamo 

LA CONSAPEVOLEZZA GENITORIALE…

LA CONSAPEVOLEZZA GENITORIALE…

E ora è nato! I primi mesi… Dopo tutti i mesi dell’attesa e tutti i pensieri e le immagini che si sono svolte nel film mentale delle mamme e dei papà in attesa, eccolo lì: il bambino è venuto al mondo! Quel frugoletto delicato che 

LE FIGLIE: CRESCERLE  CONSAPEVOLI, AUTONOME E LIBERE…

LE FIGLIE: CRESCERLE CONSAPEVOLI, AUTONOME E LIBERE…

Ho appena terminato di leggere un bellissimo libro di Annalisa Monfreda “Come se tu non fossi femmina. Appunti per crescere una figlia”(Edizioni Mondadori 2018). Devo dire che mi ha catturata, mi ha fatto riflettere, mi ha fatto viaggiare con la fantasia seguendo il viaggio che 

SAREMO MAMMA E PAPÀ: CHE GENITORI VOGLIAMO ESSERE?

SAREMO MAMMA E PAPÀ: CHE GENITORI VOGLIAMO ESSERE?

Questa è la domanda più importante da porsi quando si è in attesa di un figlio, per prepararsi ad accoglierlo e ad accompagnarlo nel suo percorso di crescita. Che genitori si vuole essere ha ed avrà molto a che fare con la propria infanzia e 

EMOZIONI  E  APPRENDIMENTO

EMOZIONI E APPRENDIMENTO

Le nostre emozioni colorano ogni aspetto della nostra vita, percorrendo in modo trasversale la sfera psichica, delle relazioni e degli affetti, della motivazione e della creatività, dell’intelligenza e della capacità di apprendere, del comportamento, degli interessi e le passioni, … La nostra parte emotiva è 

LA FESTA DEL LIBRO E DELLE ROSE: 23 APRILE…

LA FESTA DEL LIBRO E DELLE ROSE: 23 APRILE…

La Spagna ha iniziato una bellissima tradizione: il 23 Aprile è il giorno di San Giorgio, patrono della Catalogna e in questa data esiste una consuetudine galante che invita gli uomini a regalare una rosa alle proprie donne. Sempre in Catalogna era nata, verso la 

IL SENSO DELLA VISTA: VEDERE E GUARDARE…

IL SENSO DELLA VISTA: VEDERE E GUARDARE…

Nella nostra carrellata di articoli sui cinque sensi ho lasciato per ultimo quello della vista perché, normalmente, è quello che utilizziamo di più o, almeno, che rappresenta il primo approccio intenzionale con le diverse situazioni, nuove o conosciute che siano. In realtà, talvolta, altri sensi 

I DIRITTI DEI BAMBINI…

I DIRITTI DEI BAMBINI…

Vi segnalo un bellissimo libro che parla dei diritti dei bambini in modo semplice ed adatto a bambini della scuola primaria (… ma anche a ragazzi più grandi), attraverso gli articoli contenuti nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite 

QUANDO  VOSTRO FIGLIO “VE LA FA PAGARE”…

QUANDO VOSTRO FIGLIO “VE LA FA PAGARE”…

Vi sarà capitato, papà e mamme, di tornare a casa dopo una giornata di lavoro, magari pesante e lunghissima (oppure quando andate a prenderlo al Nido o alla Scuola dell’Infanzia) e di trovare vostro figlio che sta tranquillamente giocando con la nonna, le educatrici, la 

IL SENSO DELL’UDITO: SENTIRE  E  ASCOLTARE…

IL SENSO DELL’UDITO: SENTIRE E ASCOLTARE…

Proseguiamo con gli articoli sui nostri sensi e parliamo del senso dell’UDITO. La prima nota curiosa riguarda proprio il termine sentireche vuol dire sia udire che percepire con altri sensi, quelli legati a sensazioni fisiche: sentire un sapore, sentire freddo, sentire un profumo… Ma usiamo 

EDUCAZIONE ALIMENTARE: UN’ABITUDINE DA COSTRUIRE

EDUCAZIONE ALIMENTARE: UN’ABITUDINE DA COSTRUIRE

Perché è importante parlare di educazione alimentare? È molto importante parlare di educazione alimentare perché mai come oggi il rischio di obesità sta aumentando. Dalle ricerche recenti emerge che in Italia, in media, circa un terzo della popolazione adulta è in sovrappeso e circa una 

COME USIAMO LE PAROLE?

COME USIAMO LE PAROLE?

Forse non tutti siamo consapevoli del potere forte ed incisivo delle parole che usiamo e della loro portata emotiva. Dei significati sottostanti e dell’importanza della loro scelta, della collocazione in una frase, dell’esprimere un concetto al negativo o in positivo, … Il linguaggio ha grande 

QUEL SORRISO CONTAGIOSO

QUEL SORRISO CONTAGIOSO

Vi è mai capitato di andare in giro sorridendo da soli per qualche vostro intimo pensiero o ricordo piacevole e di notare che le persone per strada vi guardavano, anzi vi osservavano con aria stupita? Forse vi è anche successo che qualcuno, spontaneamente, vi abbia 

L’EMOZIONE DI UN ABBRACCIO…

L’EMOZIONE DI UN ABBRACCIO…

Che cos’è un abbraccio? Forse ognuno di noi potrebbe dare una risposta diversa, a seconda della propria esperienza, connotandolo in modo positivo o negativo, attribuendo all’abbraccio sfumature emotive o solamente fisiche, valutandolo rispetto al contesto, alla frequenza, all’opportunità o meno di abbracciare e venire abbracciati, 

CONTATTI DI PELLE E VISSUTI EMOTIVI: IL SENSO DEL TATTO

CONTATTI DI PELLE E VISSUTI EMOTIVI: IL SENSO DEL TATTO

Sappiamo tutti che la pelle è l’organo più grande del nostro corpo, con l’estensione maggiore, la preziosa sensibilità di reagire ed adattarsi alle diverse temperature, condizioni di luce, di umidità esterna e interna, a contatti più o meno lievi e più o meno forti, con 

IL SENSO DEL GUSTO: AMBASCIATORE  DI  DELIZIE…

IL SENSO DEL GUSTO: AMBASCIATORE DI DELIZIE…

Proseguiamo con qualche riflessione sui nostri sensi. Dopo quello dell’olfatto, visto nel precedente articolo, parliamo del gusto. Anche il gusto, come l’olfatto, è un senso assai potente e primitivo, che ci accompagna nella nostra alimentazione, ma anche nella distinzione di ciò che può essere per 

I NOSTRI SENSI, ESPLORATORI DEL MONDO: L’OLFATTO

I NOSTRI SENSI, ESPLORATORI DEL MONDO: L’OLFATTO

I nostri sensi… I nostri sensi sono gli impalpabili esploratori che ci mettono in contatto con il mondo esterno e che, dopo aver impresso nella memoria sensoriale ciò che abbiamo sperimentato, attraversano il tempo e lo spazio e ci permettono di rievocare un’immagine, un suono, 

VI AUGURO TEMPO…

VI AUGURO TEMPO…

Avevo incontrato questa poesia ad un matrimonio civile, in cui il sindaco ha letto agli sposi questo bellissimo augurio e, curiosa ed entusiasta, ne avevo chiesto i riferimenti che, gentilmente, sindaco e segretaria, mi hanno procurato in copia. È una poesia di Elli Michler dal 

GIOCHIAMO A IMMAGINARE…

GIOCHIAMO A IMMAGINARE…

L’immaginazione è il motore dei nostri desideri, dei progetti, dell’agire nel mondo che ci circonda per seguire le nostre inclinazioni e provare a realizzarle. Se ci abituiamo a coltivare una immaginazione positiva, di ciò che vogliamo e non di ciò che temiamo, i nostri pensieri 

CON QUEL CHE C’È… Creare piccoli ambienti con il cartone

CON QUEL CHE C’È… Creare piccoli ambienti con il cartone

Usiamo LE SCATOLE… Si possono creare anche piccoli ambienti con cui giocare, nei quali non si può entrare fisicamente, ma che favoriscono magnificamente l’attivazione dell’immaginario, utilizzando scatole di medie dimensioni (come quelle degli stivali, tanto per darvi un’idea) posizionate in orizzontale – in modo che 

NON BUTTIAMO VIA IL TEMPO…

NON BUTTIAMO VIA IL TEMPO…

Il tempo è uno dei grandi lussi della nostra epoca e tutti noi, o quasi, siamo quotidianamente sopraffatti dalle troppe cose da fare. Impegni di lavoro, famigliari, commissioni da svolgere per far funzionare le nostre vite… Ma poi ci ritroviamo alla sera stremati e, spesso, 

RIFLESSIONI SUL TEMPO…

RIFLESSIONI SUL TEMPO…

In questi giorni mi sono trovata a riflettere sul tempo che abbiamo a disposizione, su quanto sia prezioso e quanto spesso, invece, lo sprechiamo, nell’illusione di averne davanti a noi abbastanza per recuperare ciò che non siamo riusciti a fare. Come se non riuscissimo a 

GIOCANDO GIOCANDO… alleniamo la mente!

GIOCANDO GIOCANDO… alleniamo la mente!

A volte, per intrattenere i bambini e farli divertire, basta davvero solo un po’ di creatività e disponibilità.Magari voi mamme siete in cucina per preparare la cena e vostro figlio si annoia e vi sta intorno in modo un po’ lagnoso e inconcludente, cercando la 

Quando si deve stare in casa nelle giornate fredde o piovose…

Quando si deve stare in casa nelle giornate fredde o piovose…

Con l’arrivo della stagione fredda e delle giornate sempre più corte come ore di luce, con la pioggia, il vento che scoraggiano ad uscire di casa nel tempo libero, è importante, oltre che necessario per la propria “sopravvivenza”, avere una gamma di giochi casalinghi da 

CON QUEL CHE C’È… Ancora con il cartone

CON QUEL CHE C’È… Ancora con il cartone

L’AUTOMOBILE Con gli scatoloni un po’ meno grandi rispetto a quelli utilizzati per la casetta si possono costruire delle bellissime automobili.Basta veramente poco: lo scatolone, girato all’insù, con i lembi aperti e al cui interno il bambino potrà sedersi. Le ruote saranno disegnate sui fianchi.Con 

CON QUEL CHE C’È. Un materiale meraviglioso: il cartone!

CON QUEL CHE C’È. Un materiale meraviglioso: il cartone!

Gli scatoloni… Cominciamo con la prima idea che voglio proporvi e che ho sempre trovato talmente bella da avere voglia, anche ora che non sono più una bambina, di crearla: LA CASA DI CARTONE.Una casetta dove i bambini possano entrare, sedersi, stare rintanati ad immaginare 

CON QUEL CHE C’È…  Immaginare, giocare, creare, costruire…

CON QUEL CHE C’È… Immaginare, giocare, creare, costruire…

In questa serie di articoli troverete alcune idee per far giocare i vostri bambini con poco, con quel che c’è, appunto… con quello che avete in casa, con materiali di recupero, con ciò che è presente nel vostro ambiente oppure incontrate strada facendo e che 

SARÀ GELOSO DEL FRATELLINO?

SARÀ GELOSO DEL FRATELLINO?

La gelosia tra fratelli, si sa, è un sentimento naturale che da sempre ha fatto parte della vita famigliare, a volte in modo molto evidente, altre meno. In alcuni casi, ha creato delle difficoltà provocando, soprattutto nei bambini piccoli, che vedevano nel nuovo fratellino o 

LA BELLEZZA SALVERÀ IL MONDO…

LA BELLEZZA SALVERÀ IL MONDO…

Questa affermazione di Dostoevskij, di un sentire etico e quasi religioso verso l’armonia, la spiritualità, la compassione umana, mi risuona nella mente ogni volta che osservo qualcosa di bello, un’opera d’arte, uno spettacolo, un paesaggio o che ascolto bella musica, che leggo un bel libro… 

SCRUPOLOSI  ALLA  RISCOSSA…

SCRUPOLOSI ALLA RISCOSSA…

Il mondo è pieno di persone scrupolose.Quelle, per intenderci, che cercano di comportarsi sempre in modo civile, onesto, corretto, educato, anche quando le condizioni esterne sono tali da far vacillare i migliori propositi…Le persone che, anche quando hanno a che fare con qualcuno che, al 

LIBRO, MI LIBRO… nell’aria e nei pensieri…

LIBRO, MI LIBRO… nell’aria e nei pensieri…

Ho immaginato di raccontare a qualcuno che non ami leggere o ad un bambino che ancora non ne abbia scoperto la meraviglia, cosa vuol dire per me potermi dedicare alla lettura e… perdermi tra le pagine di un libro, nelle storie che racconta…Voi che amate 

SAPPIAMO ANCORA COMMUOVERCI?

SAPPIAMO ANCORA COMMUOVERCI?

Quanti di noi provano ancora commozione di fronte ad eventi tristi o felici? Tutti abbiamo sperimentato che questa emozione, a differenza di molte altre, è collegata a sentimenti sia positivi che negativi ed infatti la commozione viene definita dal Devoto-Oli come un “Intenso turbamento interiore, 

DIS-APPUNTO: STRISCE PEDONALI

DIS-APPUNTO: STRISCE PEDONALI

Forse vi è capitato, mentre stavate guidando, di fermarvi alle strisce pedonali per lasciar passare una persona e di dover attendere pazientemente che questa, con il cellulare in mano, che evidentemente assorbiva tutta la sua attenzione, attraversasse con una lentezza esasperante, incurante di qualsivoglia persona, 

IL METODO FEUERSTEIN

IL METODO FEUERSTEIN

Che cos’è? Questo Metodo è stato ideato dal Prof. Reuven Feuerstein (lo vedete nella foto) che ha formulato la Teoria della Modificabilità Cognitiva Strutturale. Partendo dall’assunto che l’intelligenza si può modificare e migliorare nella sua struttura, ha sviluppato la sua teoria.È un metodo che aiuta 

DIS-APPUNTO: BANALE MALEDUCAZIONE…

DIS-APPUNTO: BANALE MALEDUCAZIONE…

Vi propongo volentieri il contributo di una cara lettrice che ringrazio ancora per il suo apprezzamento e che mi ha inviato, attraverso il modulo dei contatti, queste sue riflessioni interessanti, ironiche e profonde al tempo stesso. Inoltre sono proprio in linea con i miei articoli 

STORYTELLING DEL LIBRO SUL CIBO ED I SUOI VISSUTI EMOTIVI E SIMBOLICI.

STORYTELLING DEL LIBRO SUL CIBO ED I SUOI VISSUTI EMOTIVI E SIMBOLICI.

Riporto alcuni brani tratti dal mio libro “Cibo e nutrimento: oltre l’appagamento di un bisogno. Assaggi in parole” per raccontare com’è nata, diverso tempo fa, l’idea di scrivere un testo di questo tipo. Un “…pensiero folgorante nella sua semplice ma ineluttabile verità, apparso alla mia 

UN PO’ DI ORDINE

UN PO’ DI ORDINE

Stiamo vedendo queste cinque categorie… e siamo arrivati alla quinta e ultima: UN PO’ DI ORDINE. Sappiamo tutti che tenere in ordine in modo regolare e costante è meglio che correre ai ripari ogni tanto per riordinare tutto ciò che abbiamo lasciato in giro. Facile 

REGOLARE GLI ORARI

REGOLARE GLI ORARI

Stiamo vedendo queste cinque categorie di regole (come potrete rileggere nell’introduzione all’articolo sull’ubbidienza) … e parliamo della quarta:Stabilire degli orari che riguardino la quotidianità dei bambini è molto importante: per il sonno, per mangiare, per i compiti, per prepararsi al mattino, ecc. Se li renderete 

AIUTARE I BAMBINI A CONTROLLARE LA RABBIA

AIUTARE I BAMBINI A CONTROLLARE LA RABBIA

Proseguiamo la nostra riflessione a seguito dell’articolo precedente: “Dar voce alle emozioni dei bambini” e riprendiamo il discorso sulla rabbia.Per affrontarla è necessario parlarne con i bambini quando sono calmi e possono, quindi, ascoltarvi. È improbabile, per non dire inutile, cercare di farsi ascoltare quando 

Ancora sulle regole… Il COMPORTAMENTO CORRETTO

Ancora sulle regole… Il COMPORTAMENTO CORRETTO

Stiamo vedendo queste cinque categorie (come potrete rileggere nell’introduzione all’ articolo sull’ubbidienza) … e parliamo della terza: Il comportamento corretto Se sarete riusciti a far comprendere bene ai vostri figli le prime due regole (quella dell’ubbidienza e quella del rispetto) vedrete che non avrete problemi 

Continuiamo il discorso sulle regole… il RISPETTO

Continuiamo il discorso sulle regole… il RISPETTO

Stiamo vedendo queste cinque categorie (come potrete rileggere nell’introduzione al precedente articolo sull’ubbidienza: Riprendiamo il discorso sulle regole… L’UBBIDIENZA ) … e parliamo della seconda: Il RISPETTO Coltivare nei bambini (e in noi stessi…) il senso del rispetto è sempre stato parte integrante della loro 

Riprendiamo il discorso sulle regole…  L’UBBIDIENZA: ASCOLTARE, FIDARSI

Riprendiamo il discorso sulle regole… L’UBBIDIENZA: ASCOLTARE, FIDARSI

Questo articolo ed i prossimi sull’argomento “regole” sono un approfondimento di quanto avrete già letto in due articoli precedenti: 7. Perché servono le regole?ed il n. 8. E se non si rispettano le regole?… , che vi suggerisco di rileggere per riallacciare tutto il discorso 

Dis-appunto: dov’è finita l’educazione?

Dis-appunto: dov’è finita l’educazione?

È vero, ho il pallino dell’educazione. Sono una sostenitrice accanita e anche, probabilmente, un filino anacronistica, della vecchia, rassicurante, cara, sottovalutata ai giorni nostri, buona educazione. Pare a me o ce la siamo per lo più giocata? È una mia sensazione o in giro ce 

I COMPITI A CASA… COME GESTIRLI SENZA STRESS?

I COMPITI A CASA… COME GESTIRLI SENZA STRESS?

Già… I compiti per casa… Sono sicura che questo argomento interessi tantissimi tra voi genitori che, quasi ogni giorno, vi trovate ad affrontarli insieme ai vostri figli o dovete affidare questa incombenza alla baby sitter o ai nonni. Eh, sì! Perché, già dalla scuola primaria, 

EDUCAZIONE e dintorni: citazioni

EDUCAZIONE e dintorni: citazioni

– L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all’educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò 

I BAMBINI E IL SONNO: COME GESTIRE I PROBLEMI NOTTURNI?

I BAMBINI E IL SONNO: COME GESTIRE I PROBLEMI NOTTURNI?

Dormire bene è importante per tutti, non solo per i bambini e, se voi genitori dormite male o poco perché i vostri figli non vi danno tregua nemmeno di notte, è necessario recuperare i ritmi giusti e la sospirata tranquillità. Qui leggerete qualche indicazione pratica 

PENSIERO POSITIVO… GENITORI COME MODELLO

PENSIERO POSITIVO… GENITORI COME MODELLO

Pensare positivo e parlare in modo positivo – lo sentiamo dire spesso – aiuta molto a mantenere uno sguardo fiducioso su di sé e sugli altri, a sostenere i propri obiettivi e propositi con serenità ed entusiasmo. Sappiamo tutti altrettanto bene che questo non sempre 

COM’È NATA GERALDINA? Storytelling

COM’È NATA GERALDINA? Storytelling

Storytelling:  per raccontare da dove è arrivata l’idea di scrivere la serie che vede come protagonista Geraldina… Data la mia passione per la scrittura, come potete immaginare ho più di qualche testo nel cassetto, inizi di romanzi, racconti, spunti da sviluppare… Tempo fa avevo iniziato 

L’assertività: una bella conquista

L’assertività: una bella conquista

Magari riuscissimo tutti ad essere assertivi! Sarebbe un’ottima possibilità di convivenza sociale civile, positiva, costruttiva e democratica. Ma cosa significa la parola assertività? Viene definita come la capacità di affermare se stessi, di far valere il proprio punto di vista senza offendere o prevaricare l’altro. 

Quel broncio antipatico

Quel broncio antipatico

Sappiamo bene che spesso i bambini, quando sono contrariati per qualcosa, “fanno il broncio”, quella smorfia antipatica che segnala in modo inequivocabile il loro disappunto, il loro dirci “uffa!” “non ci sto!” “non voglio!” oppure “lo voglio!”… Altrettanto spesso, grazie a questo atteggiamento negativo, ottengono 

CONTAGIO  EDUCATIVO

CONTAGIO EDUCATIVO

Forse vi è capitato che Mentre eravate in coda ad un semaforo, avete visto un’auto che veniva dal verso opposto al vostro con la freccia a segnalare l’intenzione di svoltare a sinistra, magari nella strada proprio in corrispondenza a dove vi trovavate voi. Avete intuito 

LIBRI  PER  SCOPRIRE  L’AMORE PER LA LETTURA

LIBRI PER SCOPRIRE L’AMORE PER LA LETTURA

Cari genitori, vi voglio segnalare alcuni libri che ho incontrato con grande interesse e che vi possono guidare nella scelta delle letture da proporre ai vostri bambini oltre a darvi moltissime indicazioni per farlo nel modo più adatto ad ogni età. Sono scritti in modo 

Quando i bambini tornano da scuola

Quando i bambini tornano da scuola

Quando i bambini tornano a casa da scuola, non facciamo loro un interrogatorio sul loro comportamento e voti presi. Comprensibilmente, dopo una mattinata o una giornata di impegno, non hanno voglia di rispondere, diranno che non ricordano o che è andato tutto bene, soprattutto se 

NATI PER LEGGERE

NATI PER LEGGERE

“Nati per leggere” è un progetto meraviglioso per favorire la pratica della lettura e dell’ascolto di storie fin dalla prima infanzia, per diffondere il piacere della lettura come un dono che l’adulto fa ai bambini leggendo per loro. È un progetto nazionale, che si sviluppa 

I BAMBINI E IL CIBO: SERENAMENTE A TAVOLA

I BAMBINI E IL CIBO: SERENAMENTE A TAVOLA

Il tema del cibo è universale e carico di contenuti e vissuti emotivi, affettivi e personali. Quando riguarda i bambini, può assumere valenze educative anche complesse e molto delicate. Attraverso il cibo, il nutrimento e le cure ad esso collegate, passano messaggi d’amore ma anche 

I CAPRICCI: COME GESTIRLI?

I CAPRICCI: COME GESTIRLI?

So che molti di voi genitori hanno a che fare con il problema dei capricci… e che questa può essere una delle parti che leggerete per prima. Quindi vi darò qualche motivo di riflessione e qualche consiglio utile e sintetico. Perché li fanno? Se vostro 

Lasciamo ai bambini del tempo per sognare ad occhi aperti

Lasciamo ai bambini del tempo per sognare ad occhi aperti

Sembrerà strano ma spesso i bambini che vanno già a scuola non hanno tempo libero per fare ciò che preferiscono… o anche per non fare nulla… Tra compiti, attività sportive, lezioni di danza, di qualche strumento musicale o occupazioni di altro tipo difficilmente possono ritagliarsi 

Dar voce alle emozioni dei bambini

Dar voce alle emozioni dei bambini

Forse, per il tipo di educazione che abbiamo ricevuto, molti di noi sono cresciuti senza l’abitudine a parlare delle proprie emozioni e, forse, anche senza una vera e propria capacità di riconoscerle nel proprio animo. Nel divenire genitori, tuttavia, coltivare l’intelligenza emotiva, come già scritto 

15. Leggere per i bambini storie e racconti per farli sognare

15. Leggere per i bambini storie e racconti per farli sognare

Se amate la lettura non c’è bisogno che vi dica altro… Sarete voi i primi a far sì che i vostri figli la possano amare, anche perché, vedendovi leggere per il vostro piacere, i bambini avranno un esempio da imitare. Sappiamo quanto l’esempio sia fondamentale 

14. Le fiabe: raccontarle ai bambini è un dono magico

14. Le fiabe: raccontarle ai bambini è un dono magico

Chi ha avuto la fortuna, da bambino, che un genitore gli raccontasse una fiaba la sera prima di dormire o chi, oggi, nel vivere l’avventura di essere mamma o papà, racconta le fiabe al proprio bimbo, sa di cosa parliamo… di una magia tra le 

13. Giocare con i propri figli: un tempo di qualità

13. Giocare con i propri figli: un tempo di qualità

L’avrete sicuramente sentito consigliare moltissime volte: “ tempo di qualità con i bambini!”.  Si è anche spesso detto che “non serve tanto tempo purché quel poco che si dedica loro, sia di qualità” e, in parte, è vero. In parte, però. Ai bambini serve anche 

12. Aiutarli ad essere autonomi

12. Aiutarli ad essere autonomi

Capita di vedere bambini che, anche se potrebbero essere già in grado di fare da soli molte cose, come lavarsi, vestirsi, mangiare, parlare e spiegarsi invece di frignare,… vengono lavati, vestiti, imboccati. Anticipati da mamme apprensive che, invece di favorire la loro autonomia, per paura 

11. Positività: è meglio impostare ogni cosa al positivo

11. Positività: è meglio impostare ogni cosa al positivo

Cari genitori, cercate più che potete di impostare il rapporto con i vostri figli lavorando “in positivo”. Vale a dire: è meglio riconoscere e valorizzare le capacità di un bambino, piuttosto che sottolineare ciò in cui non riesce. Riconoscere i suoi sforzi, lodarlo per ciò 

10. Rendere l’ambiente prevedibile per i bambini: un aiuto per regolarsi

10. Rendere l’ambiente prevedibile per i bambini: un aiuto per regolarsi

Cosa vuol dire rendere l’ambiente prevedibile? Non certo renderlo noioso, ripetitivo, privo di qualche sorpresa… vale a dire di quel pizzico di inaspettato che stuzzica la mente, stimola la creatività, apre allo stupore che, soprattutto i bambini, sanno manifestare in modo così tenero. No. Niente 

9. Limiti: i bambini ne hanno bisogno

9. Limiti: i bambini ne hanno bisogno

Pare che sia sempre più difficile dire “No!” ai propri figli, come se, impedendo loro qualcosa o non accontentandoli, li si privasse del diritto assoluto di ottenere, ottenere, ottenere… Ma questa è una difficoltà degli adulti, che non hanno chiaro cosa sia giusto per i 

8. Se non si rispettano le regole?

8. Se non si rispettano le regole?

Già… cosa fare? Dopo tanti buoni propositi per dare delle regole, vi domanderete: “Cosa faccio se poi mio figlio non le rispetta?”. Le conseguenze Quando avrete spiegato le regole a vostro figlio e vi sarete accertati che le abbia comprese, man mano che vi troverete 

7. Perché servono le regole?

7. Perché servono le regole?

Perché servono le regole? Bella domanda! Oops!!!… Troverete che questo testo sarà un po’ più lungo degli altri, data la sua complessità, che non vuol dire difficoltà ad applicarlo… Ma sicuramente questo argomento prevede tanta pazienza ed attenzione. Per renderlo più agile, l’ho diviso in 

6. Quale atteggiamento avere con i bambini? L’importanza del decidere con calma

6. Quale atteggiamento avere con i bambini? L’importanza del decidere con calma

In Pedagogia non esistono vere e proprie “Ricette”. Nel senso che, come vi sarete resi conto, ci sono indicazioni, percorsi e suggerimenti per ogni area che riguarda la crescita dei figli e la loro educazione. Ma ogni suggerimento, pur  tenendo conto di queste indicazioni, va 

5. Esistono ancora i ruoli materno e paterno?

5. Esistono ancora i ruoli materno e paterno?

Se parliamo di ruoli nella coppia genitoriale forse starete pensando ai classici ruoli che venivano, fino a qualche decennio fa, attribuiti al papà e alla mamma: il papà era quello che, in genere, esercitava l’autorità in casa, dava le regole ed aveva quindi un ruolo 

4. Essere genitori coerenti: una capacità preziosa

4. Essere genitori coerenti: una capacità preziosa

Riuscire ad essere coerenti in educazione è un’altra abilità tra quelle basilari, molto complessa, che dovrebbe andare di pari passo con ciò di cui si è parlato nel punto precedente: l’accordo tra i genitori. La coerenza è sempre più “merce rara” nella nostra società, ma, 

3. Trovare  l’accordo… Voi genitori siete d’accordo su come educare i figli?

3. Trovare l’accordo… Voi genitori siete d’accordo su come educare i figli?

Come nella musica l’accordo è un elemento fondante per l’armonia melodica, così, nell’avventura genitoriale, l’accordo tra le idee, i sentimenti, le opinioni di mamma e papà sull’educazione dei figli, permette l’armonia nel costruire giorno per giorno il progetto educativo. Siete in accordo su ciò che 

2. Saper ascoltare… Un’arte che va ritrovata e coltivata

2. Saper ascoltare… Un’arte che va ritrovata e coltivata

Sicuramente voi genitori sapete che ascoltare i vostri figli è, possiamo dire, … obbligatorio!!! L’arte di ascoltare Sapete anche, credo, che ascoltare è “un’arte” che non tutti abbiamo appreso o esercitiamo. Spesso possiamo dire di aver sentito cosa ci ha raccontato la tal persona, ma 

1. Prima di tutto… L’amore per i figli e la loro sicurezza: si parte da qui

1. Prima di tutto… L’amore per i figli e la loro sicurezza: si parte da qui

L’amore genitoriale Se vogliamo parlare di figli, di educazione, di genitorialità, naturalmente parliamo anche di amore. Dell’amore che voi genitori provate per i vostri figli e che mostrate loro ogni momento, ogni giorno, nei modi più diversi. Le coccole, i bacini, gli abbracci non si 

L’educazione non ha età

L’educazione non ha età

Migliorare Per fortuna, mi sento di dire, non si finisce mai di migliorare. Ognuno di noi procede nella vita apprendendo nuove cose, cercando di adattarsi ai cambiamenti, di accettarli. Di creare il più possibile la propria realtà come la desidera, anche se spesso con molti 

La consapevolezza emotiva

La consapevolezza emotiva

Ascoltare le proprie emozioni di genitori Cercare di capire cosa si prova di fronte al proprio bambino ed ai suoi comportamenti è un importante punto di partenza. Se si prova anche frustrazione o esasperazione per i suoi capricci e i suoi pianti o perfino collera 

La buona educazione

La buona educazione

“Parlare di Buona Educazione… : forse starete pensando “… Ancora? …” “E’ un tema vecchio, trito e ritrito…” e forse vi starete chiedendo : perché parlarne? È importante? E’ utile? Sì !!! Rispondo in modo forte, chiaro e deciso. Sì !!! E’ importante più che 

L’intelligenza emotiva: una capacità preziosa da coltivare

L’intelligenza emotiva: una capacità preziosa da coltivare

Tutti siamo cresciuti con dei modelli genitoriali che hanno influenzato la nostra vita, nel bene e nel male. Nel divenire genitori è inevitabile che con questi modelli si facciano un po’ i conti, per abbracciarli o per evitarli, anche quando si cerca di ignorarli. Inoltre 

Introduzione a Pedagogia quotidiana per genitori. La relazione tra genitori e figli: un’arte da coltivare

Introduzione a Pedagogia quotidiana per genitori. La relazione tra genitori e figli: un’arte da coltivare

Cari genitori, questo spazio è dedicato proprio a voi e vi troverete, spero, un po’ di risposte a domande che magari vi state già ponendo sull’educazione dei vostri figli, su come essere genitori attenti e consapevoli. Vi troverete anche diversi spunti e idee su vari