CON QUEL CHE C’È. Un materiale meraviglioso: il cartone!

CON QUEL CHE C’È. Un materiale meraviglioso: il cartone!

GLI SCATOLONI…
Cominciamo con la prima idea che voglio proporvi e che ho sempre trovato talmente bella da avere voglia, anche ora che non sono più una bambina, di crearla: LA CASA DI CARTONE.
Una casetta dove i bambini possano entrare, sedersi, stare rintanati ad immaginare di… fare ciò che piace a loro.
Serve un grande scatolone, ad esempio quelli che imballano lavatrici o frigoriferi e che potete già avere in garage o trovare/chiedere in qualche grande negozio che li ha in sovrannumero da eliminare. Occupano un po’ di spazio, ma non preoccupatevi perché, quando non viene usata, la casetta/scatolone si può ripiegare e infilare sotto il letto o dietro un mobile…
Se proponete al vostro bambino o alla vostra bambina di creare insieme la sua casetta, sono sicura che vi risponderà con un entusiastico “Sììììììììììì!!!!” e non vedrà l’ora di mettersi all’opera con voi. Per cui è meglio che prima decidiate un po’ di cose: quando poterlo fare, dove mettervi, come realizzarlo, che cosa userete per tagliare, incollare, decorare…
Naturalmente voi potrete suggerire idee e soluzioni, ma sarà vostra figlia o vostro figlio ad avere l’ultima parola: è o non è di casa sua che si sta parlando?
Proporrete ad esempio dove mettere la porta e come tagliarla per farla aprire, così per le finestre e aiuterete la bambina o il bambino a tracciarne il segno con la matita. Per il taglio sarà meglio lo facciate voi, soprattutto se il cartone è spesso e dovrete usare un taglierino.
Sarà divertente decorarla, magari disegnando dei fiori alle finestre, colorando la porta, definendo il campanello… e tutto quello che nascerà dalla fantasia dei bambini.
Dentro, in base allo spazio che ci sarà, basteranno una o due seggioline o semplicemente dei cuscini, un tavolinetto o uno scatolone della misura adatta, una copertina, forse le tazzine del servizio da tè per le bambole di vostra figlia o per lei stessa e una sua amichetta… Oppure qualche oggetto o giocattolo che i bambini vorranno portare dentro a seconda del momento, forse con dei segreti via vai, che li deliziano e che voi, naturalmente, fingerete di non scoprire…
Sono sicura che vi divertirete anche voi a progettarla e realizzarla insieme e vi darà grande gioia vedere la felicità dei vostri figli, sia nel costruirla che nel giocarci. Tanto che, molto probabilmente… vi verrà voglia di tornare bambini per poterci entrare anche voi!

Naturalmente si può usare più o meno la stessa tecnica per creare altri tipi di costruzioni: IL FORTINO, IL RIFUGIO, IL CHIOSCO, IL BAR, ecc., a seconda del desiderio dei vostri piccoli costruttori.

Buon lavoro e buon divertimento!

2 novembre 2018